martedì 27 marzo 2012

Contenitori per latte materno? Ecco come risparmiare

Chi di voi allatta avrà di sicuro periodicamente a che fare con il tiralatte. La mia nana la sera di addormenta presto e poi si sveglia a metà nottata per mangiare, quindi nel mezzo, verso mezzanotte, mi tolgo il latte per evitare di far passare troppo tempo e anche perché spesso mi scoppiano. Il latte che tiro (dai 90 ai 140 ml, dipende) lo devo necessariamente stoccare e congelare nei sacchettini per latte materno della Medela, che è l'unica marca che li produce in Italia a parte una farmacia online che vende i suoi, che peró costano uguale, quindi tanto vale andarseli a prendere da Prenatal una delle cinque sei volte al mese che mi ci trovo a passare.
I sacchetti della Medela (vedi foto) tengono al massimo 150 ml di latte, come i mini biberon che si usano con il tiralatte della stessa marca. Hanno una parte scrivibile dove annotare la data di produzione del latte e la quantità esatta. Una chiusura di plastica sigilla ermeticamente il sacchetto, che puó essere messo in freezer anche in orizzontale, o se si preferisce in verticale (una volta riempito sta in piedi). Se usate come me un tiralatte Medela, potete pompare il latte direttamente nel sacchetto senza passare per il travaso da biberon, grazie alla linguetta di carta che serve per fissare il sacchettino al tiralatte. (vedi foto). Un consiglio: non fatelo. È complicato tenere il tiralatte senza il biberon, e poi sembra che si debba rovesciare da un momento all'altro.
Molto utili, facili da usare, niente da dire. A parte una piccolezza. Che una confezione da 20 pezzi costa 20 euro. Si, avete capito bene, per stoccare 100 ml di latte prodotto gratuitamente devo spendere 1 euro. Assurdo.
Qualche mamma usa i barattolini degli omogeneizzati, ma sono troppo ingombranti in freezer. Altre i sacchetti del gelo, ma poi voglio vederti a svuotarli nel biberon senza fare danni.
Insomma, pensa che ti ripensa a come risparmiare anche su questo, visto che sono tirchia e in più questo mese ho preso l'ultimo stipendio pieno prima della facoltativa, mi sono ricordata che a differenza del sito italiano (al quale sono abbonata con il servizio Prime), Amazon .fr, .UK e .de ha anche la sezione salute e bellezza, dove vendono anche articoli per neonati,dai pannolini alle creme. Insomma, per farla breve ho spulciato per trovare la soluzione più economica, e su Amazon.fr ho trovato i sacchetti della Lansinoh.
Sono più lunghi dei sacchetti Medela, sono graduati fino a 180 ml. Di una plastica più flessibile, hanno in più due chiusure ermetiche, una sopra l'altra così se la prima non è ben chiusa ci pensa la seconda. E, dulcis in fundo, con 17 euro mi compro 50 sacchetti incluse le spese di spedizione dalla Francia. Il corriere consegna il 3-4 giorni lavorativi dalla spedizione. E non devo nemmeno usare la benzina per andare fino alla Prenatal. In sostanza passiamo dal prezzo di 1 euro a sacchetto più la strada per andarli a comprare, a 34 cents e mi arrivano direttamente a casa. E se non ve ne servono 50, c'è anche la confezione da 25, con il prezzo siamo li.
Bisogna ingegnarsi. Se avete altri suggerimenti per risparmiare sui prodotti per bambini acquistandoli su siti stranieri, aspetto i vostri commenti!

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento